CEOforLIFE

KICK-OFF MEETING

Il 17 Marzo 2021 si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto “Open Doors”, promosso dalla Ministra per le Politiche Giovanili, Fabiana Dadone, e realizzato in collaborazione con Agenzia Nazionale per i Giovani – ANG, Dipartimento per le politiche Giovanili, Giordano Fatali, Founder della Community CEOforLIFE ed Andrea Quacivi CEO, Sogei.
Il progetto, sviluppato con il supporto del network manageriale di CEOforLife ed ospitato da Rai- Radiotelevisione Italiana, in collaborazione con Rai Radio, ha l’obiettivo di costruire un sistema di informazione e orientamento rivolto ai giovani fin dalla scuola, fondato sulla narrazione dei mestieri e delle professioni attuali e future per dare una risposta all’emergenza “occupazione giovanile” in tempi di Covid-19 ponendo le basi per sviluppare un concept longitudinale di orientamento professionale permanente rivolto alle nuove generazioni.

Credo fermamente che i giovani debbano essere al centro dell’azione di Governo. Non a caso, già nel mio precedente mandato, ho promosso fortemente il ricambio generazionale nelle PA e l’ingresso di risorse nuove non solo in termini anagrafici ma anche competenziali, con un approccio ampio e trasversale. Le nuove generazioni hanno queste caratteristiche, anche in quanto nativi digitali, presentano una versatilità mentale e quindi organizzativa, deduttiva e induttiva che sono centrali per il mercato del lavoro.” Ha commentato il Ministro Dadone in conferenza stampa. “È necessario creare opportunità di incontro fra il mondo dei giovani con il mondo dei “non giovani” perché il Paese possa essere rilanciato e possa entrare finalmente nel futuro”.


OPEN DOORS - LA NUOVA EDIZIONE

Nella nuova puntata di Open Doors con Massimo Mercati, Amministratore Delegato, Aboca Italia

La complessità e l’intelligenza naturale ci indicano le linee guida per gestire le imprese ed il ruolo di ognuno all’interno di esse, nella consapevolezza che non è il profitto che crea valore, ma la creazione di valore che genera il profitto“.

Presenti in puntata con Massimo Mercati:
Emanuele Carosati, Bioinformatics & Chemoinformatics Manager, Aboca Italia – Nel suo intervento ci sta raccontando come nel suo percorso lavorativo ho sempre dato molta importanza all’acquisizione di nuove competenze cercando sempre nuove sfide. Approdato in Aboca perché affascinato dalla possibilità di sviluppare prodotti per la salute a base di sostanze naturali, ha avuto modo di lavorare in gruppi multidisciplinari per sviluppare algoritmi e soluzioni di bioinformatica da applicare a tematiche complesse nell’ambito dello sviluppo di nuovi prodotti.
Lorenzo Grifoni, Responsabile del Settore Coltivazioni e Zootecnia, Aboca Italia – Nel suo intervento si sta focalizzando sull’evoluzione tecnologica dell’agricoltura, che consente oggi di ottenere una produzione sostenibile dal punto di vista economico e ambientale.

Una nuova puntata di Open Doors con Roberto Zecchino, Vice President Risorse Umane e Organizzazione Bosch Sud Europa.

In Bosch Formazione è Passione e il progetto Allenarsi per il Futuro ne è un esempio concreto. Attraverso questo percorso di orientamento, che si avvale della metafora sportiva, vogliamo aiutare i ragazzi a comprendere meglio le dinamiche del mondo del lavoro che li attende, a fornirgli gli strumenti utili per comprendere e superare i propri limiti e realizzare con impegno e costante allenamento gli obiettivi futuri, sia personali sia professionali

Presenti in puntata con Roberto Zecchino:
Sabrina Castellan – Training, Recruiting and Development Director Bosch – Nel suo intervento ci ha parlato dell’evoluzione delle attività di Talent Attraction volte all’individuazione di nuove figure professionali e l’importanza delle soft skills anche in professionalità ad alto contenuto tecnico.
Riccardo Campagna – Head of Bosch Sensortec GmbH Italy – Durante il suo intervento ci ha raccontato dello sviluppo divisionale italiano di Sensortec e delle peculiarità del Lab di Milano. Ed inoltre, l’evoluzione della richiesta di nuovi ruoli con conseguente necessità di competenze tecniche innovative.

Un nuovo appuntamento di Open Doors con Pierangelo Scappini, Responsabile Risorse Umane e Organizzazione, Poste Italiane
“Poste Italiane è il primo datore di lavoro in Italia, con circa 125.000 dipendenti e anche negli ultimi due anni abbiamo continuato ad assumere migliaia di persone.
Come azienda ci siamo ripensati e ci ripensiamo ogni giorno: anticipiamo e costruiamo il cambiamento in atto e lo traduciamo in soluzioni e in servizi che, innovando, possano semplificare e migliorare la vita dei nostri clienti.
L’obiettivo, quindi, è mettere al centro le nostre persone, orientare le competenze verso gli scenari futuri, allineare l’organizzazione e i processi rispetto alla profonda trasformazione organizzativa e digitale già avviata dal Gruppo, a supporto dell’intero Paese”.
Presenti in puntata con Pierangelo Scappini:
Massimo Porega, Responsabile Commerciale in ambito Mercato Privati, Poste Italiane
Gianluca Celotto, Responsabile Ingegneria e Processi di Supporto in ambito PCL, Poste Italiane

Un nuovo appuntamento di Open Doors con Stefano Venturi, Chairman & CEO Hewlett Packard Enterprise Italia, Chairman Cefriel

In una fase di evoluzione tecnologica fondamentale come quella che stiamo vivendo e nella quale bisogna sfruttare da subito tutte le innovazioni per poter rimanere competitivi, è importante che le organizzazioni mantengano skill, conoscenze e know-how, privilegiando il lavoro in ecosistema e valorizzando l’asset più grande: le persone. L’era digitale, infatti, non ha solo trasformato molti dei modelli di business aziendali, ma ha costretto le organizzazioni a ripensare anche al modo per sostenere la crescita dei propri leader, a come formare i dipendenti e a trattenere i talenti, facendo i conti con un mondo estremamente diverso da quello del passato: più veloce, distribuito e collaborativo. 
La progressiva accelerazione del digitale nel paese sta contribuendo a trasformare il mercato, la società, a ripensare il futuro e ad innovare, per migliorare il modo in cui le persone vivono e lavorano. Il business etico, la restituzione del benessere, l’inclusività, la sostenibilità sono divenuti valori imprescindibili“.

Presenti in puntata con Stefano Venturi:
Sonia Stucchi, HR Manager, Hewlett Packard Enterprise Italia, che ci racconterà di come alla base di una carriera ci siano la curiosità e la passione, la voglia costante di apprendere e di non ancorarsi alla zona di confort per saper riconoscere ed abbracciare le sfide che il mondo del lavoro ci offre.
Enrico Martines, Development and Social Innovation, Hewlett Packard Enterprise Italia che ci racconterà di come sia importante fare le proprie scelte di carriera, basandosi su una cultura aziendale che corrisponda alle proprie attitudini e valori, poiché la crescita professionale può avvenire solo in modo armonico con l’ambiente di lavoro e la filosofia aziendale.

Proseguono le puntate di Open Doors con Gianmatteo Manghi, Amministratore Delegato, Cisco Italia
“Immaginare un futuro in cui i benefici della digitalizzazione siano accessibili a 1 miliardo di persone nel mondo. E’ questa la sfida che Cisco desidera vincere entro il 2025, attraverso lo sviluppo di iniziative di formazione a 360 gradi: verso la scuola, nel mondo dell’università, nei confronti dei lavoratori del settore pubblico e privato, per attrarre e trattenere i talenti, nei confronti di fasce di popolazione deboli, per opportunità di reinserimento sociale e professionale”.
Presenti in puntata con Gianmatteo Manghi:
Eleonora Nardini – HR Manager – Cisco: Nella sua sessione ci ha raccontato la sua esperienza nelle risorse umane, il futuro del lavoro e della formazione.
Fabio Bartocci – Sales Manager CSAP – Cisco: Nella sua sessione ci ha raccontato delle sue esperienze nelle vendite e in Team internazionali, quali solo le qualità e caratteristiche richieste ai giovani per essere di successo nel mondo del lavoro e nel settore IT.

Apre la nuova stagione di Open Doors Giovedì 4 novembre, Paola Corna Pellegrini, CEO Allianz Partners Italy – Presidente AICEO
“I cambiamenti accelerati dalla pandemia hanno acuito anche la consapevolezza di quanto sia importante approcciare il mondo della formazione e del lavoro in maniera estremamente diversa dal passato. Formazione continua, nuovi modelli organizzativi e di welfare, condivisione di valori e purpose, rappresenteranno sempre più i valori cardine a cui aziende e persone dovranno ispirarsi e far riferimento per un approccio al lavoro e alla vita sostenibile. Le competenze tecniche dovranno sempre più essere accompagnate da competenze “soft”, da un approccio personale, che, soprattutto per i giovani, dovrà essere contaminato da curiosità, voglia di mettersi in gioco e di continuare a imparare, capacità di ascolto e apertura al cambiamento, ma anche di comprensione e valorizzazione delle diversità di qualsiasi natura, per favorire una integrazione e collaborazione prive di pregiudizi, condizioni indispensabili per raggiungere insieme risultati esponenziali”.
Presenti in puntata con Paola Corna Pellegrini:
Renato Avagliano Allianz Partners Italy che in occasione del suo intervento ha parlato del suo ruolo in azienda, ma anche delle sue evoluzioni in corso che vedono digital mindset, capacità di ascolto, gestione del cambiamento, empatia e contatto umano, gli assi di sviluppo futuro.
Emanuele Basile Allianz Partners Italy, per la puntata ha raccontato quanto la valorizzazione del rischio rappresenti la sua passione, tracciando le evoluzioni del suo ruolo: grazie all’enorme mole di dati disponibili, all’intelligenza artificiale e al machine learning, il ruolo verrà amplificato grazie al loro impatto sull’intera catena del valore dell’industria assicurativa

Ad aprire la nuova Edizione di Open Doors:
Davide Passero, CEO, ALLEANZA ASSICURAZIONI
“Fare bene impresa, significa rendere l’Azienda sempre più sostenibile in un’epoca di grandi cambiamenti ciò significa da un lato avere clienti soddisfatti dall’altro creare stabile occupazione Crediamo che le imprese lungimiranti debbano investire nei giovani che donano energia, passione e nuove competenze. Con il Progetto Generazione Alleanza, vogliamo fare la nostra parte: offrire loro concrete prospettive di crescita professionale, supportate da investimenti in formazione e tecnologia digitale”.
Presenti in puntata con Davide Passero:
Samanta Biancolella Responsabile Investimenti ALLEANZA ASSICURAZIONI
Renato Antonini Responsabile Vita e Danni ALLEANZA ASSICURAZIONI

OPEN DOORS - LE PASSATA EDIZIONE

Ad aprire la serie di interviste del Progetto Open Doors Francesco Mutti CEO, Mutti. Francesco Mutti durante il suo intervento in Open Doors ha affermato: “Fare bene il proprio lavoro, significa soprattutto dedicarsi ad esso con determinazione, costanza, intelligenza, ma anche con molta passione e sincera onestà”. Durante l’incontro, inoltre, insieme a Francesco Mutti erano presenti: Federico Luddi, Group Human Resources Director, Mutti, che ha raccontato le tappe che lo hanno portato al ruolo ricoperto e quali sono le soft e hard skills richieste dalle aziende al giorno d’oggi nel processo di selezione, e Michele Laterza, Corporate Communications & PR Manager, dopo un’introduzione sulla sua carriera professionale, focus dell’intervento è stata l’evoluzione della comunicazione aziendale e nello specifico il nuovo ruolo dell’azienda nella comunicazione sull’eco sostenibilità.

Prosegue la serie di interviste con Walter Ruffinoni, CEO, NTT DATA Italia. Afferma Walter Ruffinoni durante il suo intervento: “Le nuove tecnologie stanno offrendo nuovi modi di lavorare e richiedono nuove competenze: grandi opportunità per i giovani e le donne”. A tal proposito, durante la puntata, Cristina Paternoster, Consulting Engagement Manager, introduce il ruolo del Business Analyst e perché esso stia diventando sempre più importante, spinto anche alla diffusione della metodologia “Agile”. Cristina afferma che non esistono lavori “da uomini”, ma che ogni professione è costruita sulla formazione delle competenze che non possono essere di genere. Chiude la puntata di NTT DATA Italia, Stefano Veltri, Head of Open Source Service Line, ponendo l’attenzione sulla sua esperienza come Responsabile di Open Source e Cloud, un ambito tecnologico che costituisce un importante tassello nella accelerazione verso i servizi digitali delle aziende e del Paese. “Le nuove tecnologie possono aprire tante porte ai giovani” afferma Stefano concludendo con consigli utili alle nuove Generazioni per affrontare il mercato del lavoro sempre più alla ricerca di figure tech.

Continua Andrea Quacivi, CEO, Sogei, il ciclo di interviste di Open Doors. Afferma Andrea Quacivi: “Il futuro va interpretato con la saggezza dell’esperienza e con lo spirito della semplicità e della sostenibilità richieste dalle nuove generazioni. #NoidiSogei vogliamo offrire ai giovani l’opportunità di una visione inclusiva, dinamica e fortemente progettuale.” A supporto delle parole di Andrea Quacivi, Monica Gabrielli, Head of Digital Experience, ha spiegato l’importanza del purpose per un’azienda e qual è quello di Sogei. Sulla base del purpose ha introdotto il tema dell’experience e i mestieri emergenti che si intravedono per interpretare correttamente valori e mission dell’azienda. Durante l’incontro, inoltre, Fabrizio Rauso ha dato la sua visione di Execution come ponte che collega innovazione e creatività ed infine Elisa Senatore, Head of People Development, recruiting & Employer Branding, ha condiviso il piano assunzione dell’ultimo triennio, le opportunità di inserimento in azienda e le competenze essenziali per lavorare in Sogei, dando spazio anche al percorso di on boarding e alle iniziative messe in atto per prendersi cura dei neo assunti.

Prosegue il programma di incontri di Open Doors con Silvia Candiani, Country General Manager, Microsoft Italia. Afferma Silvia Candiani: “Il digitale ci aiuta a disegnare un mondo più inclusivo e sostenibile. Offre alle aziende la possibilità di trasformarsi per restare competitive e consente agli individui di realizzare il loro pieno potenziale, offrendo a tutti nuove opportunità di crescita” Presente in puntata insieme a Silvia Candiani, Annamaria Bottero, Customer Experience & Success Director. Nel suo ruolo, Annamaria, insieme al suo team, affianca i clienti con le migliori competenze tecnologiche di cloud architect e engineering, ma anche con esperti di change management. Annamaria supporta per Microsoft Italia anche tutte le iniziative di Diversity & Inclusion, pilastro della cultura Microsoft, con particolare attenzione ai temi dell’accessibilità e dell’inclusione femminile nel mondo tecnologico. Ha raccontato in Open Doors, l’evoluzione dei ruoli e del concetto di customer success nel mondo del cloud attraverso:
– La descrizione del proprio ruolo all’interno dell’organizzazione; – Il percorso professionale e le competenze necessarie per il ruolo; – L’evoluzione del ruolo in futuro.

Continua il viaggio di Open Doors attraverso i diversi mestieri con Carlo Tamburi, Head of Country Italy, Enel Group. Afferma Carlo Tamburi: “Il mondo dell’energia sta cambiando velocemente e anche le competenze nel mondo del lavoro. Servono giovani curiosi, motivati e con l’attitudine alla sostenibilità per affrontare le sfide del futuro.” Durante l’incontro, presenti con Carlo Tamburi, abbiamo ascoltato Massimo Bruno, Direttore People & Organization, Enel Group Italia e Nicola Lanzetta, grande appassionato di tecnologia e con una formazione informatica all’Università di Pisa, ha sviluppato la maggior parte della sua oltre ventennale attività professionale, in ambito marketing/commerciale e successivamente di direzione generale, in aziende nazionali e multinazionali, nei settori informatico, TLC ed Energia. Nicola ha raccontato di come oggi tutte le aziende, soprattutto quelle del settore utility, siano di fronte ad una profonda trasformazione in ambito digitale che rischia di lasciare indietro chi non rimane al passo. Per rimanere in corsa in un contesto competitivo in cui il digitale è diventato il faro guida la differenza, quasi paradossalmente, la fanno le persone, i nuovi mestieri e la visione che ogni azienda ha nei confronti dei propri dipendenti. Conclude Nicola: “è necessario inseguire ma, soprattutto in questo momento, è indispensabile anticipare il cambiamento”.

Chiude la serie di interviste prima della pausa estiva, Roberto Giay, Group General Manager, Unipol Gruppo. Afferma Roberto Giay: “Per Unipol i giovani sono risorse fondamentali, sulle quali investiamo in sviluppo e formazione continua e personalizzata; incontrarli e dialogare con loro è un’opportunità molto importante per far conoscere il nostro mondo multidisciplinare e articolato su più business, anche in continua evoluzione tecnologica”. Presenti insieme a Roberto Giay a raccontare la loro esperienza: Giacomo Lovati, Chief Beyond Insurance Officer, responsabile della creazione, sviluppo e integrazione dei servizi e prodotti erogati direttamente da aziende del gruppo o da partner industriali negli ecosistemi di mobilità, salute e property. Durante il suo intervento ha sottolineato l’importanza di un approccio imprenditoriale, seppur calato in realtà aziendali più strutturate così come delle competenze progettuali e implementative necessarie per integrare servizi e partnership industriale. Questa sinergia operativa, messa a fattor comune con le capacità tecnologiche e di analisi dei dati sono infatti in grado di sfruttare al meglio l’enorme patrimonio di relazione con i clienti creando valore reciproco, ed Enrico San Pietro, Insurance Business Deputy General Manager, responsabile dell’attività assicurativa di UnipolSai Assicurazioni Spa. Durante il suo intervento ha condiviso l’importanza sia delle competenze tecniche, come la matematica attuariale o la conoscenza degli aspetti normativi e giuridici, sia di quelle manageriali, come l’individuazione delle priorità, la pianificazione economica e operativa, la gestione delle risorse umane. Illustrerà inoltre la sempre più pervasiva presenza della tecnologia e dei dati, patrimonio che nel settore assicurativo è determinante per individuare i clienti più interessanti, valutare in modo sempre più preciso i rischi da assumere, migliorare il servizio in caso di sinistro, ridurre i costi operativi.

A2A | Aboca Italia | ACEA Group |Alleanza Assicurazioni | Allianz Partners Italia | Bosch Italia | CDP Cassa Depositi e Prestiti | Cisco Italia | Danone | Edison SpA | ELIS | Enel Group | Ferrero | Fiera Milano SpA | Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A. | Gruppo Hera | Hewlett Packard Enterprise Italia | IBM | Lundbeck Italia | Manpower | Microsoft Italia | Mutti | Nokia Italia | NTT DATA Italia | Poste Italiane | Roche | Sogei | Sanofi | Stellantis | Terna SpA | Toyota Motor Italia | Gruppo Unipol | Wind

*Le puntate di Open Doors riprenderanno da Novembre 2021

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Add New Playlist